Informatica e giovani: piccoli informatici crescono

K2NewsInformatica e giovani: piccoli informatici crescono

Roma – 23 Maggio. Informatica a misura di bambino: è questo l’obiettivo di Scratch, un progetto del Lifelong Kindergarten Group dei Media Lab del MIT, pensato in maniera specifica per la fascia di età compresa tra gli 8 e i 16 anni.

Il punto di partenza è che al giorno d’oggi l’informatica è parte integrante della nostra vita ed è necessario, o forse addirittura indispensabile, che tutti, persino i più piccoli, sappiano muoversi all’interno di questa realtà in modo consapevole ed efficace.

Il nostro collega Francesco Arcarese, ospite di una scuola elementare di Roma, ha cercato di trasmettere agli studenti l’enorme potenziale e l’importanza di questo potente mezzo. I bambini hanno imparato a scomporre problemi grandi in problemi più piccoli, a cercare dei modelli, a creare piani passo dopo passo e a pensare fuori dagli schemi.

“La programmazione è come la poesia, perché permette di creare un universo dal nulla”…così, utilizzando la fantasia e la creatività, possiamo insegnare ai bambini ad amare l’informatica!